Guide, Manutenzione Auto

Sostituire/Rimuovere catalizzatore su Chevrolet Silverado

di Giacomo Paparella


Su richiesta di un nostro gentile lettore abbiamo realizzato questa guida in risposta alla sua richiesta di delucidazioni riguardanti la sostituzione del catalizzatore (in quanto danneggiato) su una Chevrolet Silverado del 1994.
Solitamente ci si avverte dell’usura del catalizzatore quando per qualche settimana si avvertono piccoli tintinnii a motore acceso provenienti dallo scarico. Dopodiché non si avverte più nulla, finché non si ha esito negativo alla verifica dei gas di scarico al momento del collaudo. Solitamente i catalizzatori hanno una vita media di 100.000 km.
Teniamo a ringraziare in modo particolare il lettore in quanto ci ha dato modo di analizzare il caso della sua americana che è uno tra i modelli “particolari” e di difficile intervento manutentivo, in quanto il collettore di scarico e il catalizzatore non sono raccordati tramite i comuni sistemi a flangia ma sono direttamente saldati l’uno con l’altro. In questo modo la Chevrolet ha creato non pochi problemi in fase di manutenzione del sistema di scarico.

Come procedere:
– Sollevare e bloccare efficacemente l’auto in modo da fissarla e rendere stabile così da assicurare ogni tipo manovra al di sotto di essa. A questo scopo il ponte sollevatore è l’attrezzatura più adatta, ma in mancanza può andar bene un cric (aumentando così la difficoltà di operazione).

– Scollegare i cavi della batteria (onde evitare qualsiasi tipo di corto circuito) e connettori elettrici completi di bulbi a monte e a valle del sistema di scarico.

– E’ necessario, a questo punto, munirsi di occhialini, guanti e cuffie di protezione poiché per rimuovere il catalizzatore sarà necessario segare il tubo di scarico poco prima dell’attacco e poco dopo l’uscita, più precisamente a 2-3 centimetri, dello stesso. In questo caso è consigliabile utilizzare una sega alternativa per metalli. Altrimenti in mancanza di quest’ultima è possibile utilizzare il flex (anche se non si adatta al meglio al tipo di lavorazione). Così il catalizzatore sarà desolidarizzato dal resto del sistema di scarico.

– A questo punto non ci tocca che rimontare il tutto. Questa volta è opportuno bloccare il catalizzatore, non saldandolo come all’origine dalla Casa, ma bensì serrandolo con delle fascette stringitubo in acciaio adatte all’uso (solitamente il diametro è di 2 – 2,4 pollici). Rimontare i sensori precedentemente smontati e ricollegare i cavi della batteria.

N.B.: Non essendo in possesso di immagini adatte a riassumere il tipo di lavorazione sono state utilizzate foto riadeguate per il presente articolo, ma comunque efficaci ai fini dello stesso.

P.S.: Quest’articolo ci ha dato un ottimo spunto riguardante i Pick-up stile americano. Infatti la prossima guida riguarderà l’installazione di un sistema di scarico verticale centrale alla carrozzeria. In vero american style!

    Se vuoi aggiornamenti su Sostituire/Rimuovere catalizzatore su Chevrolet Silverado (e non solo) inserisci la tua email nel box qui sotto ora, inoltre riceverai in regalo con la prima mail la "Prima Guida completa per principianti alla Verniciatura dell'auto!":
    * Riceverai guide, informazioni e promozioni per i tuoi motori! Non perderti questa occasione ora!

Nome

E-mail

Sito Web

Messaggio:

* Campi obbligatori