Manutenzione Auto

Prevenire la corrosione dello scarico

di Giacomo Paparella

21 marzo 2010

Capita spesso di assistere alla fuoriuscita di condensa dal terminale di scarico. Non c’è niente di anomalo e preoccupante apparentemente perchè potrebbe trattarsi di un prodotto di combustione.
Potrebbe divenire un problema nel caso in cui non riesce a defluire all’esterno dello scarico (solitamente avviene nell’uso prettamente urbano) ristagnando così all’interno del filtro e provocando una precoce corrosione dello scarico (solitamete il ristagno avviene all’interno del catalizzatore o di prefiltri presenti posti in prossimita del terminale).
Per ovviare a questo problema in maniera semplice ed economica è possibile praticare sulla “pancia” inferiore del filtro 3 fori dal diametro di 2-3 mm a una distanza di circa 3 cm l’uno dall’altro, così come illustrato in figura.

Questo intervento non causa nessuna variazione del rumore in quanto le dimensioni e la posizione dei fori sono del tutto trascurabili.

E’ anche possibile rimediare acquistando filtri già predisposti. Naturalmente è necessario affrontare delle spese per d’acquisto del ricambio che mediamente costa intorno ai 100 €, a seconda della Casa Automobilistica.

    Se vuoi aggiornamenti su Prevenire la corrosione dello scarico (e non solo) inserisci la tua email nel box qui sotto ora, inoltre riceverai in regalo con la prima mail la "Prima Guida completa per principianti alla Verniciatura dell’auto!":
    * Riceverai guide, informazioni e promozioni per i tuoi motori! Non perderti questa occasione ora!

Nome

E-mail

Sito Web

Messaggio:

* Campi obbligatori