Carrozzeria, Guide

Applicare/Installare pellicole oscuranti per i vetri

di Giacomo Paparella


La modifica alla luminosità dei vetri tramite l’applicazione di pellicole oscuranti è una di quelle mod che se fatta in fai da te dona all’auto parecchi punti in estetica a prezzo davvero ridotto. Nello stesso tempo però, fare errori durante l’applicazione comporta un danno ingente, poiché le pellicole non sono più rimuovibili dopo l’applicazione.
Solitamente in carrozzeria con circa € 250 ( a seconda dei casi) si risolve il problema della difficoltà d’applicazione. Ma la voglia di modificare con proprio olio di gomito in questi casi fa da padrona.

I vantaggi delle pellicole all’interno dell’auto possono tradursi in:
- Protezione fino al 98% dai raggi UV;
- Permettono di mantenere la temperatura interna costante (soprattutto d’estate);
- In caso di incidente evitano lo sbriciolamento dei vetri (come avviene di solito) trattenendo quindi i pezzi di vetro rotti in caso di urto;
- Aumentano il livello di privacy all’interno dell’abitacolo.

Svantaggi:
Una volta applicate, non è più possibile rimuoverle.

Gli attrezzi necessari per l’installazione sono:
Pellicole oscuranti: hanno un prezzo medio di € 15 per foglio, ogni foglio è di 300×50 cm,
ovviamente sul mercato ci sono pellicole a € 7-8-9 ma la qualità diminuisce notevolmente;
Spatola: questa è compresa nel kit e ha la funzione di stendere la pellicola sul vetro ed eliminare bolle d’aria e acqua;
Taglierino;
Spruzzino con all’interno acqua e sapone neutro: non compreso nel kit. Fare attenzione a non esagerare con il sapone, basta che faccia schiuma, ma quel che basta per rendere chiara l’acqua;
Panno asciutto (possibilmente di quelli che non lasciano peli).

Come procedere:
Pulire perfettamente la superficie del vetro da oscurare, sia dalla parte interna che dalla parte esterna dell’auto.
Prendere il primo foglio di pellicola e stenderlo sulla parte esterna del finestrino, precedentemente bagnata, aiutandoti eventualmente con la spatolina.
Tagliare le parti superflue della pellicola, creando con questa una prima bozza della forma del finestrino.
Dopodiché abbassare di un palmo il finestrino e tagliare la pellicola pari alla forma del finestrino. Cioè in questo passaggio dobbiamo passare dalla bozza alla forma vera e propria.
Quindi tagliare la parte superiore, in modo che combaci con la fine del finestrino e le parti laterali della pellicola devono combaciare con le parti laterali del finestrino.
Primo accorgimento: Fare attenzione a non tagliare anche la parte inferiore della pellicola, lasciare quindi un margine di circa un palmo, in quanto questa verrà tagliata successivamente.
Una volta definita la forma (tranne che per la parte inferiore) dobbiamo passare alla parte più delicata. Cioè l’applicazione vera e propria.
Per questa operazione ci vuole tanta, tanta, tanta, pazienza. Spazientirsi in questo momento vuol dire buttare soldi e rovinare tutto il lavoro.

Quindi, rimuovere la pellicola trasparente dalla pellicola oscurante, la quale protegge la parte adesiva. Stendere parte superiore adesiva della pellicola sul vetro precedentemente bagnato e bagnare anche la pellicola.

Ora passare la spatola in modo energico sulla metà superiore del finestrino in modo da eliminare bolle d’aria e d’acqua presenti fra il finestrino e la pellicola.

Se avete eseguito correttamente il punto precedente la parte superiore non si sposterà più sulla superficie del vetro. Quindi è possibile lavorare sulla parte inferiore.
Il momento di tagliare la parte inferiore della pellicola è arrivato.
Dovrete tagliare la pellicola in modo da lasciare un paio di cm “superflui”, questi cm di pellicola nel momento in cui passerete la spatola li dovrete inserire all’interno dello sportello, questo farà in modo che la pellicola non si sfogli al di sotto del finestrino (perché più sollecitato rispetto alle altre parti).
Un metodo sicuro e veloce per eliminare l’acqua fra vetro è pellicola è quello dell’”H”. Questo consiste nel tracciare una riga orizzontale con la spatola. Dopodiché a partire dalla linea orizzontale creata, portare all’esterno il liquido con dei movimenti di spatola perpendicolari alla linea orizzontale. Nel caso in cui non utilizzaste questo metodo rischiereste di spostare e non rimuovere le bolle d’aria.
Infine, con una panno pulito asciugare la pellicola assicurandosi che questa non si muova sulla superficie del vetro.
In questo modo procedere con tutti i finestrini.

N.B.

Non è possibile oscurare i vetri anteriori (conducente e passeggero) e il parabrezza. Quindi si consiglia di applicare una pellicola non molto scura ai vetri posteriori, in modo da non avere l’effetto contrasto fra anteriore e posteriore.

Guidebay-motori.com

    Se vuoi aggiornamenti su Applicare/Installare pellicole oscuranti per i vetri (e non solo) inserisci la tua email nel box qui sotto ora, inoltre riceverai in regalo con la prima mail la "Prima Guida completa per principianti alla Verniciatura dell'auto!":
    * Riceverai guide, informazioni e promozioni per i tuoi motori! Non perderti questa occasione ora!

Nome

E-mail

Sito Web

Messaggio:

* Campi obbligatori

 
  • Applicare/Installare pellicole oscuranti per i vetri…

    La modifica alla luminosità dei vetri tramite l’applicazione di pellicole oscuranti è una di quelle mod che se fatta in fai da te dona all’auto parecchi punti in estetica a prezzo davvero ridotto. Nello stesso tempo però, fare errori durante l’applicaz…



  • Hello, I love your article. This is a great site and I wanted to post a note to let you know, nice job!
    Best wishes,
    Katy



  • Maybe the most influential blog that I have read all week!!

    -Yours,
    Federico



  • easthampton insurance

    I wonder just what Becky will change with this :P



  • [...] pellicole adesive in maniera del tutto similare a ciò che avviene per le pellicole oscuranti di vetri effetto privacy. Dunque perché scegliere il carwrap? Sicuramente è la maniera più pratica e veloce per cambiare [...]