Kit sportivi Internazionali

Alfa Romeo RZ progetto restauro pronto Vilner

di Giacomo Paparella

14 marzo 2013

Dopo il teaser, Vilner mantiene le promesse rendendo pubblico l’emblematico restauro eseguito sulla leggendaria Alfa Romeo Zagato Roadster.

Come da cenno del precedente articolo ciò che rende quest’auto un pezzo immancabile della collezione di un appassionato alfista è l’essere stata l’Alfa Romeo meno prodotta in assoluto nella storia della casa automobilistica. Infatti fu prevista per questo modello una distribuzioni di 350 esemplari, ma solo 284 di questi hanno avuto modo di percorrere le strade cittadine. Praticamente un modello introvabile.
Le modifiche.

fanali-luci-alfa-rz-zagato

Ripristino della carrozzeria

Sono state sostituite le guarnizioni (ormai invecchiate) delle porte e del cofano, quest’ultimo tra l’altro è stato ricostruito interamente ed è stata riverniciata in colorazione originaria “Rosso Alfa”.

Gli interni

Alla RZ è stata donata nuova dignità agli interni con nuovi tappetini, nuovi pannelli porta, cruscotto ricostruito così come la console centrale i sedili ed il volante.

Prestazioni e Ciclistica

Telaio, sistema di scarico, motore e trasmissione sono stati oggetto di revisione completa, ma non di modifica, dopotutto è anche giusto così, auto di questo tipo sono un simbolo e portarle all’estremo è quasi blasfemo.
Ciò che non risultano essere originali però sono i cerchi in lega (di tipo sportivo) e la vernice speciale applicata al monoblocco del motore con richiami in stile chiaramente Ferrari.

Il cliente tedesco è contento così.
Foto qui sotto sono scattate all’interno dell’aereoporto di Lesnovo (Bulgaria).

    Se vuoi aggiornamenti su Alfa Romeo RZ progetto restauro pronto Vilner (e non solo) inserisci la tua email nel box qui sotto ora, inoltre riceverai in regalo con la prima mail la "Prima Guida completa per principianti alla Verniciatura dell’auto!":
    * Riceverai guide, informazioni e promozioni per i tuoi motori! Non perderti questa occasione ora!

Nome

E-mail

Sito Web

Messaggio:

* Campi obbligatori